Progetto Egitto


L'Egitto è un paese di circa 70 milioni di abitanti con 12.000 nuovi casi di neonati cardiopatici all'anno.

L'Associazione è presente al Cairo da più di 10 anni, periodo in cui è stato possibile formare i cardiologi e i cardiochirughi locali, rendendoli autonomi nel trattamento delle cardiopatie congenite di bambini al di sopra dell'anno di vita.

Attualmente, però, l'ospedale pediatrico universitario del Cairo Kasr El Eini non è ancora in grado di ottenere buoni risultati chirurgici nei neonati con cardiopatie congenite complesse: per questo motivo l'Associazione, dopo aver realizzato una nuova sala di rianimazione cardiochirurgica neonatale dotata di 4 posti letto completamente attrezzati (inaugurata il l luglio 2005) e una nuova sala operatoria, prosegue tuttora il programma formativo e le missioni in loco.


Gli altri Progetti del Cuore

 

  gallerie fotografiche

Guarda tutte le immagini

  canale video

Guarda tutti i video

  i nostri tweets


Segui e condividi

© Copyright 2017 Bambini Cardiopatici nel Mondo - A.I.C.I. ONLUS