Notizie del Cuore


Giovanni Porzio va a trovare Aminata

Notizie del cuore   07/02/2018

Giovanni Porzio dal Senegal va a trovare Aminata, una bimba salvata durante una missione a giugno del 2016


"Aminata è un caso più complicato e gli anestesisti hanno dovuto faticare per sedarla. Quando ha capito che era il suo turno ha smesso di giocare a nascondino nei corridoi dell'ospedale e si è rintanata in un angolo spaventata, chiudendosi in sé stessa. Sul tavolo operatorio è un corpicino inerme, con il torace aperto nella luce fredda delle lampade e la vita consegnata alle sapienti mani del cardiochirurgo.
Viene un nodo alla gola quando il cuore si ferma e in un silenzio colmo di tensione si sentono solo le parole del chirurgo, il tintinnio del ferro, il gorgolio dell'ossigenatore. Ed è ogni volta un prodigio vedere il cuore che riprende a battere e a pompare l'alito vitale.

E' ormai notte quando Aminata viene trasportata in terapia intensiva, anche il suo intervento è andato bene...".

Giovanni Porzio racconta così sul suo libro fotografico "Le Mani Nel Cuore" la storia della piccola Aminata, una bimba senegalese di poco più di 10 anni che è stata operata quasi due anni fa, durante una missione operatoria della nostra Associazione alla quale anche Giovanni ha partecipato come reporter.

E oggi Giovanni si trova proprio a Dakar, in Senegal, e con una copia del libro in mano è andato a trovare la piccola Aminata che è impazzita di gioia quando ha visto la sua fotografia pubblicata! Ma, soprattutto, Aminata sta bene e vederla così cresciuta e sorridente è stata per noi, oggi, una notizia meravigliosa.

Per leggere la sua storia e tante altre bellissime contenute nel libro “Le Mani nel Cuore”, scopri qui come fare.



Torna all'elenco delle notizie Eventi e manifestazioni Rassegna stampa

Iscriviti e resta sempre aggiornato

Altre notizie

hai già detto che ti piace?

Condividi questa pagina

 

  gallerie fotografiche

Guarda tutte le immagini

  canale video

Guarda tutti i video

  i nostri tweets


Segui e condividi

© Copyright 2018 Bambini Cardiopatici nel Mondo - A.I.C.I. ONLUS